Blog sul mondo della digitalizzazione dell'impresa italiana - La mia ditta online

Blog sul mondo della digitalizzazione dell’impresa italiana

Sempre più persone stanno riconoscendo le numerose opportunità fornite dalla digitalizzazione. Tramite questo tipo di innovazione, infatti, viene messa in moto una serie di processi che semplificano, accelerano e ottimizzano modalità lavorative in una vasta gamma di settori di applicazione. Un esempio è quello della possibilità di presentare una fattura in forma elettronica, o di usufruire come azienda di metodologie che automatizzano ordini e workflow dei dipendenti. La mia ditta online permette di conoscere di più sui metodi di digitalizzazione dell’impresa italiana, delle nuove frontiere in campo di tecnologia e della promozione delle stesse.

Digitalizzazione – una prima definizione

Cosa significa realmente il termine digitalizzazione? Digitalizzare ha significato innanzitutto la trasformazione in formato digitale di ciò che un tempo era analogico, allo scopo di poter elaborare elettronicamente i dati ricavati. Un’innovazione del genere ha permesso di far sopravvivere diversi tipi di media anche su supporti di diverso tipo: un caso esemplare è quello dei documenti cartacei. Ad oggi il termine digitalizzazione porta con sé altri concetti, ma si basa sempre sul principio dell’ottimizzazione e della fruibilità da parte dell’utente.

digitalizzazione dell'impresa italiana

Di questi tempi si parla moltissimo del digitale, un trend attuale come il movimento per il cambiamento climatico. Si tratta di una tendenza che si farà spazio sempre di più all’interno del mondo moderno e che le generazioni future daranno sempre più per scontato. Nel contesto della digitalizzazione, alcuni esempi di argomenti rilevanti sono la tecnologia blockchain, i Big Data, l’utilizzo del Cloud, i metodi di intelligenza artificiale e l’Internet of Things.

Informazione e apprendimento permanente degli argomenti tecnologici

Chiunque si tenga un po’ aggiornato sui temi del momento ha già sentito parlare delle tendenze principali all’interno del campo tecnologico. Tuttora, però, non è difficile trovare persone che ne ignorano l’esistenza: il digitale è un settore particolarmente competitivo che richiede apprendimento costante delle ultime novità. Risulta facile ritrovarsi dubbiosi di fronte all’acquisizione di un nuovo software: le incertezze sul suo funzionamento e sui reali vantaggi che esso ha da offrire spesso portano le aziende a lasciar perdere. Eppure le innovazioni hanno sempre cambiato il mondo del lavoro in meglio, promuovendo la crescita economica e portando a nuovi campi di occupazione.

In che modo un’azienda può trarre vantaggio dall’industria 4.0, dalla digitalizzazione e dal commercio elettronico?

L’industria 4.0 ha fortemente rivoluzionato il modo in cui le aziende gestiscono i clienti. Essa, infatti, ha influenzato non soltanto il modo in cui vengono venduti i prodotti attraverso piattaforme come l’ecommerce, ma anche come viene concepita la valuta e le transazioni ad essa connesse da eseguire. La digitalizzazione e l’ecommerce mirano ad aumentare le vendite complessive di ciò che viene prodotto, cercando al contempo di garantire che i clienti rimangano soddisfatti dell’esperienza e dei servizi ricevuti. Molte aziende che hanno incorporato la digitalizzazione e l’ecommerce nelle loro attività stanno ottenendo un grande successo: al cliente da casa piace l’idea di non doversi muovere per trovare l’oggetto che stava cercando, senza dover perdere tempo ed energia all’interno della sua giornata.

Impatto dell’industria 4.0 e cambiamenti nelle aspettative dei clienti

Nel mondo di oggi, le nuove tecnologie incidono su ogni parte della nostra vita, dal momento che riescono ad essere applicate in quasi tutti i campi del quotidiano.

Nel campo produttivo, la digitalizzazione semplifica la gestione di tutti gli aspetti dell’azienda, dall’inventario all’automazione della produzione di prodotti e servizi. Inoltre, questo tipo di innovazione offre sempre più strumenti, specialmente sotto forma di piattaforma, che consentono alle aziende di medie e grandi dimensioni di rendere le proprie attività automatizzabili ed efficienti.nUn esempio è quello dell’aumento di software gestionali dedicati a necessità specifiche: essi tengono traccia di contabilità, vendite e magazzino senza alcun margine di errore, tutto in un unico luogo. Stando così le cose, un dirigente può occuparsi di questioni più contenutistiche e non impiegare troppo tempo per ritrovare pagamenti effettuati molto tempo prima o trascrivere record di transazioni per non perderle.

Il commercio digitale B2B

Il commercio B2B ha fatto molta strada da come era concepito in origine. Con l’aggiunta di innovazioni tecnologiche alla maggior parte delle aziende moderne, il B2B non fa eccezione. Ciò è dovuto ai vantaggi offerti dall’e-commerce, i cui principali vantaggi sono:

  • Automazione delle attività produttive;
  • Interconnessione di prodotti;
  • Corretta gestione dell’inventario;
  • Servizio clienti migliorato;
  • Gestione automatizzata di magazzini;
  • Riduzione dei costi di gestione;
  • Strumenti che consentono di raggiungere le persone a livello globale;
  • Migliore rapporto con i clienti tramite CRM.

Al giorno d’oggi, il modello di business B2B consente di effettuare transazioni con un solo click e concludere più affari contemporaneamente con aziende e clienti provenienti da tutto il mondo senza la necessità di viaggiare: si può risolvere interamente la questione dal proprio computer. Tutto ciò consente di risparmiare tempo e migliorare l’efficacia dell’attività.

Opportunità della digitalizzazione per le imprese

La digitalizzazione del commercio B2B ha portato molti vantaggi e miglioramenti all’interno dei processi produttivi. Di seguito, ne verranno riassunti alcuni.

Aumento del target di riferimento

Definire e conoscere il pubblico target è fondamentale. Ora è possibile raggiungere consumatori provenienti da tutte le parti del mondo e fornire loro i propri prodotti. Inoltre, non è più necessario inserire informazioni all’interno dei cataloghi cartacei poiché basta creare semplicemente un sito Web in cui si possa fornire ai potenziali clienti tutte le informazioni necessarie di cui hanno bisogno prima di acquistare qualsiasi articolo.

Servizio clienti migliorato: il caso dell’e-commerce

Garantire la soddisfazione dei clienti è il fattore più importante che determina la crescita di una attività. Se i clienti sono soddisfatti, si otterrà la loro fidelizzazione e un possibile allargamento di pubblico. Con comode funzionalità come assistenza clienti, disponibilità della cronologia degli ordini e app che tracciano il percorso delle merci prima della consegna, molte persone scelgono di utilizzare i negozi online. Inoltre, la digitalizzazione consente ai clienti di effettuare pagamenti utilizzando diversi metodi. Questo porta a un’inclusività del pubblico che non viene data per scontata all’interno di negozi fisici. Un’ultima caratteristica che sta facendo scegliere ai clienti lo shopping online è il fatto che possono restituire merci di cui potrebbero non essere soddisfatti. In questo modo, possono pensare di comprare senza alcun rischio.

Migliore analisi dei dati

Tramite record di transazioni commerciali, ordini dei clienti le scorte, è possibile determinare una serie di tendenze e vedere dove sussiste il potenziale di espansione. Un’analisi attenta di tutti i dati estrapolabili può aiutare a determinare le esigenze dei consumatori e, conseguentemente, apportare modifiche al business per aumentare i relativi profitti.

IoT (Internet Of Things): interconnessione di prodotti e servizi

L’Internet of Things (IoT) si riferisce semplicemente all’interconnessione di aspetti fisici e digitali delle imprese, in modo tale da poter raccogliere dati in modo trasparente e poterli incrociare. L’IoT consente alle aziende di controllare da remoto oggetti o attività commerciali in modo più efficiente. Questo aspetto porta a una riduzione di forza lavoro e a un risparmio consistente. Un’innovazione del genere consente l’interconnessione tra dispositivi, sistemi e servizi che forniscono comunicazioni M2M (Machine-to-machine). Pertanto, l’IoT offre una facile automazione di molti settori industriali e consente alle aziende di utilizzare applicazioni come la Smart grid.

L’IoT utilizza innumerevoli dispositivi “intelligenti”, come quelli relativi alla domotica: si pensi a un termostato che sia capace di raccogliere dati. Questo avviene attraverso il collegamento e l’utilizzo di altre tecnologie disponibili, fornendo la possibilità di distribuire informazioni anche ad altri dispositivi. L’ IoT è una piattaforma utilizzata da molte aziende, in quanto consente di aggregare dati, archiviarli e accedervi in ​​modo più semplice ed efficiente.

L’IoT può inoltre essere utilizzato nei social per aiutare a indirizzare il pubblico a cui le aziende devono fare pubblicità e per raccogliere e analizzare i dati che mostrano cambiamenti nel comportamento dei clienti. Ciò può fornire una visione preziosa di cosa produrre per soddisfare il mercato e, quindi, migliorare la crescita e le vendite nella propria attività. Si stima che entro il 2020 saranno disponibili 2,8 miliardi di dispositivi basati sull’Internet of Things.

Modelli innovativi di business digitale

La digitalizzazione ha reso possibili innumerevoli attività commerciali e permette di produrre di più con meno tempo a disposizione. La rapida implementazione di modelli digitali di imprese solitamente porta al miglioramento e alla crescita di un’azienda. In sintesi, tali modelli forniscono i vari sistemi che possono semplificare il processo di transizione verso un’attività digitalizzata.

L’e-commerce

Le aziende con molte informazioni a disposizione dovrebbero prendere in considerazione l’uso dell’ecommerce in quanto possono mettere tutti i dati su Internet, rendendone più facile l’accesso al pubblico e incentivando l’acquisto di prodotti e servizi online. Con strumenti come l’analisi dei dati sul web, è possibile raccogliere informazioni che miglioreranno il modo in vengono commercializzati i prodotti. Le tecniche che vanno utilizzate nell’analisi dei dati sul web includono modelli di marketing misti, ottimizzazione del sito online, miglioramento dei prezzi e aggiunta di promozioni.

Qualsiasi azienda che scelga di utilizzare piattaforme di ecommerce può quindi assicurarsi di avere il modello giusto per svolgere le proprie attività commerciali online.

Crescente digitalizzazione delle catene del valore

Le attività delle catene del valore sono progettate per aggiungere valore ai prodotti ad ogni singolo passaggio della loro produzione, prima che vengano consegnati ai clienti. I componenti delle attività di tale catena comprendono attività primarie e secondarie: le prime comprendono la gestione delle attività che portano alla produzione di prodotti, mentre le attività secondarie riguardano la finanza e la tecnologia dell’informazione. È per questo motivo che anche le attività secondarie sono considerate funzioni di supporto.

La digitalizzazione delle catene del valore può ora permetterti di presentare il proprio prodotto su Internet e utilizzare funzionalità come:

  • Trasferimenti elettronici di denaro;
  • Gestione delle transazioni;
  • Strumenti di marketing;
  • Canali di distribuzione;
  • Catena di fornitura.

Le attività della catena del valore possono aiutare le aziende a comprendere le esigenze dei clienti e progettare prodotti che soddisferanno determinate necessità. Questi processi di produzione possono anche essere utilizzati per dirigere fasi lavorative come:

  • Fornire un modo più semplice per ottenere materie prime;
  • Processi di produzione;
  • Conservazione uniforme dei prodotti.

Queste attività costituiranno ulteriormente un aiuto nella consegna di merci ai clienti e permetteranno di fornire un customer service migliore. Per questo motivo, esse sono utilizzate da molti negozi integrati digitalmente, rappresentando un modo per migliorare le relazioni con i clienti e ottenere la loro fedeltà.

Cultura digitale ad apprendimento rapido

Con così tanti siti online e social media, molte persone hanno accesso alla conoscenza delle ultime tendenze della digitalizzazione. Il modo migliore per affrontare i cambiamenti nella tecnologia è adattando la cultura digitale alla propria attività. Ciò non implica solo la digitalizzazione di tutte le procedure nella propria impresa, ma anche la garanzia che ai propri dipendenti venga insegnata l’innovazione in questo campo, per comprenderne appieno il funzionamento. A lungo termine sarà molto utile, in quanto un processo del genere può consentire di comprendere come integrare la digitalizzazione da un livello personale a un livello aziendale.

Conclusione

L’utilizzo dei cambiamenti digitali della tecnologia nelle proprie attività ha molti vantaggi oltre a quello ovvio di portare grandi profitti. Tuttavia, i costi per passare da una versione tradizionale a una versione digitalizzata dell’impresa possono essere diversi, pur valendone la pena sulla lunga durata. Con l’automazione della maggior parte delle attività aziendali, il risultato sarà quello di ridurre la propria forza lavoro e di conseguenza risparmiare di meno durante la gestione della propria attività. L’uso di altre piattaforme come il social commerce e il social marketing può fornire un valore aggiunto alla gestione di un negozio integrato digitalmente.

Godersi i vantaggi che derivano dalla digitalizzazione significa anche risparmiare principalmente tempo sull’automazione, portando un dirigente a dedicarsi a questioni contenutistiche di primaria importanza.

Un software gestionale è particolarmente necessario in questo step, poiché esso tiene traccia di tutti i record necessari al processo produttivo aziendale. Automazione e ottimizzazione significa anche potersi concentrare di più sulle esigenze del cliente e sul rapporto con i propri dipendenti.