Cosa significa l’avviso di Google data-vocabulary.org schema deprecated? - La mia ditta online

Cosa significa l’avviso di Google data-vocabulary.org schema deprecated?

Google nella giornata di oggi 21 gennaio 2020 inizia ad avvisare tramite la Search Console che data-vocabulary.org non sarà più supportato a partire dal 6 aprile 2020, di conseguenza non sarà più idoneo per le funzionalità di ricerca.

Che cos’è data-vocabulary.org?

Si tratta di dati strutturati e schemi condivisi per fornire informazioni a Google su cosa descriviamo nella pagina. Non hanno nessun effetto nell’indicizzazione nella SERP, quindi non sono utili per il posizionamento nei risultati di ricerca, ma servono per aiutare Google e non solo a comprendere il contenuto e a come mostrarlo. I dati strutturali non aiutano quindi il ranking di un sito, è la stessa Google recentemente a comunicarlo e a chiarire a cosa servono e perché implementarli. Semplificando al massimo, i dati strutturali sono usati dai motori di ricerca per comprendere meglio il contenuto della pagina e visualizzare una risposta più corretta per la query ricercata. Ovvero incidono su cosa e come viene mostrato nel risultato di ricerca.

I dati strutturali funzionano come una sorta di dizionario, definendo dei termini per più cose (esempio “Persona”, “Evento”, “Organizzazione”) e per le proprietà e relazioni. Aiutano dunque i motori di ricerca a individuare nella pagina, per esempio, il nome dell’organizzazione e il suo telefono oppure il prezzo di un prodotto. “Data Vocabulary” è stato un importante progetto di Google e ha portato molti motori di ricerca a collaborate per creare lo schema.org. Risultava però obsoleto e già da tempo era preferibile utilizzare il più condiviso schema.org.

Cosa fare in merito all’avviso di Search Console?

Se hai ricevuto l’avviso e usi PrestaShop, WordPress o altro CMS, semplicemente il template che stai utilizzando utilizza il vecchio “Data Vocabulary“. In questo caso l’opzione più semplice è controllare se lo sviluppatore ha rilasciato un aggiornamento per il template, passando a schema.org. In alternativa si può pensare a una sostituzione del template. C’è tempo fino al 6 aprile 2020, se non aggiornate comunque non avrete ripercussioni sul posizionamento nel sito nel motore di ricerca.

Puoi testare l’implementazione dei dati strutturali del tuo sito in tempo reale direttamente su Rich Results Test di Google.

Facebook Comments