Blog sulla digitalizzazione dell’impresa italiana

Obbligo fatture elettronica per il regime forfettario

Cosa cambia con l'obbligo della fattura elettronica per il regime forfettario?

Dal primo luglio 2022 scatta anche per i titolari di partita IVA a regime forfettario l’obbligo di emettere fattura elettronica. Si tratta di una novità non da poco, che cambierà in parte le abitudini fiscali, amministrative e contabili di una platea di professionisti che è pari a circa 1.5 milione di persone. Ecco, più nel dettaglio, cosa cambia con l’obbligo della fattura elettronica per il regime forfettario.

[AdSense-B]

Era nell’aria già da un po’ ma solo negli ultimi giorni, grazie ad uno speciale decreto legge che fa riferimento al PNR, ossia il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, è diventato realtà l’obbligo di fatturazione elettronica anche per i contribuenti che aderiscono al regime forfettario. Nessuna paura, però, perché l’obbligo scatterà solo dal primo luglio 2022, dividendo così l’anno fiscale di coloro che sono al di sotto di una certa soglia di reddito in due: la prima caratterizzata da fatturazione classica, la seconda da fatturazione elettronica. La scelta del Governo è certamente legata la fatto che uno degli obiettivi principali di questa legislatura è quello di realizzare una più efficace lotta all’evasione fiscale e la fatturazione elettronica si inserisce proprio nel novero delle attività che mirano proprio a diminuire il sommerso.

ConDIVIDI

Spedire con SpedireAdesso.com

Cosa cambia con l’obbligo della fattura elettronica per il regime forfettario? Indice 1. Cosa cambia con l’obbligo della fattura elettronica per il regime forfettario?2. Chi

Leggi tutto »