Consigli e ricette per il Capodanno - La mia ditta online

Consigli e ricette per il Capodanno

Il cenone del Capodanno 2020? Mai come quest’anno deve essere di buon auspicio per il 2021 e deve essere elegante, raffinato, ricco e perché no, anche veloce da preparare! Per finire l’anno in bellezza, visto che è stato un anno da dimenticare per tutto il mondo.

Non si può non iniziare il pasto con un buon antipasto.

  • I crostini sono un finger food vario, semplice e sfizioso. Si possono condire con tartufo, con una mousse al tonno, con cipolle in agrodolce o con salmone affumicato e formaggio spalmabile. Un abbinamento perfetto è senza dubbio robiola e pomodorini confit, che possono essere anche un’ottimo contorno.
  • Le mini cheesecake salate sono sicuramente un’alternativa originale e molto semplice da realizzare. Possono essere preparate con i più vari ingredienti come pomodori secchi, carciofi, olive nere…
  • Ricetta gustosa e veloce da realizzare è quella delle torte salate. Anche queste possono essere condite con una moltitudine di ingredienti, ad esempio radicchio, provola e noci dal sapore deciso e piacevole.
  • I mini spiedini di polpo e patate possono essere un ottimo antipasto di pesce. Sono gratinati al forno con pangrattato e erbe (rosmarino, timo e pepe). Tolti dal forno si può aggiungere la scorza di limone per imprezziosire.

Alcune ricette possono, all’occorrenza, diventare vegetariane e in alcuni casi vegane. Si può, ad esempio, sostituire il formaggio spalmabile con formaggio a base di riso o di tofu, così da poter incontrare i gusti e le esigenze di tutti.

I primi piatti nella nostra cucina hanno sempre avuto un ruolo molto importante, ecco alcuni esempi di piatti veloci da realizzare ma buonissimi.

  • Una lasagna con crema al pistacchio e mortadella croccante è sicuramente un primo piatto non tradizionale ma d’effetto. Per chi vuole osare senza però rinunciare al buon gusto. Un piccolo trucco è inserire tra gli strati la granella di pistacchio che rilascia un sapore intenso ma dolce.
  • Paccheri con pachino, limone grattugiato e pinoli sono una deliziosa un’alternativa vegana. Il sapore dolce dei datterini e dei pinoli si sposa benissimo con quello più forte e mediterraneo del limone.
  • Un primo piatto leggero e intramontabile invece è il risotto con crema di zucchine e gamberi. Da decorare con gamberi interi per donare bellezza ed eleganza.

La scelta del secondo piatto è sempre difficile. Si è spesso indecisi tra carne e pesce, il taglio, la cottura… Ecco alcune ricette gustose e facili da realizzare.

  • Costolette d’agnello al forno o in padella. Le costolette sono una carne tenera adatta a qualunque occasione e palato. Si possono lasciar marinare una notte con timo, maggiorana e rosmarino per rendere la carne ancora più tenera e saporita. Il piatto può essere accompagnato dalle classiche patate al forno o dalle puntarelle alla romana che contrastano il sapore dolce dell’agnello.
  • Il periodo invernale è perfetto per provare ad utilizzare l’arancia anche nei piatti salati, quest’agrume, infatti, li rende immediatamente più profumati e interessanti. Un abbinamento perfetto è sicuramente con i gamberi. Vengono cotti con spicchi di arance e possono essere impreziositi da erba cipollina o da cipolle in agrodolce. Il contorno perfetto per un piatto dal sapore deciso come questo deve essere semplice: delle verdure miste al forno o ripassate in padella.
  • Le polpette di lenticchie sono un alternativa vegana che rispetta la tradizione. Al forno, in padella o fritte faranno sicuramente una bellissima impressione. Possono inoltre essere impreziosite da un mix di spezie come timo, rosmarino, pepe… Per questo genere di piatti l’ideale è un contorno più elaborato come un’ insalata di finocchi, arancia e olive dal sapore fresco. Un’alternativa alle semplici olive nere possono essere quelle al forno che donano un sapore nuovo.

Per i dolci ci si può sbizzarrire: dal classico tiramisù, alla cheescake, alle torte farcite e molto altro. Spesso però dopo il Natale ci sono una moltitudine di pandori e panettoni che non si sa come utilizzare. Ecco alcune ricette anti-spreco adatte al Capodanno e una ricetta vegana.

  • Delle monoporzioni di pandoro, ricotta, cacao amaro e mandorle. Si stratifica il pandoro bagnato con caffè o con del rum e zucchero, la ricotta con il cacao e delle scaglie di mandorle tostate per dare croccantezza. Questo dolce è facile, veloce da preparare e adatto a tutti i palati.
  • Praline di pandoro e panettone. Le praline sono molto versatili in quanto si possono decorare a piacere con i più svariati ingredienti. Sono molto gustose ricoperte di cioccolato fondente e cocco o pistacchio ma anche con amaretti sbriciolati o mandorle.
  • Una buona alternativa vegana è sicuramente il ciambellone vegano con una riduzione di pere e, per rimanere nella tradizione, uvetta. Il ciambellone è realizzato con latte di cocco che dona leggerezza e sapore all’impasto. A piacere poi si può aggiungere limone o meglio ancora arancia grattugiata.

E infine a mezzanotte non si può non terminare il pasto con il tradizionalissimo cotechino con le lenticchie, per augurarsi un buon anno nuovo, brindando con Spumante o Champagne

Organizzare il cenone di Capodanno non è mai semplice, tante idee e gusti da rispettare e spesso poco tempo da impiegare. Questi sono alcuni consigli semplici e versatili che che renderanno gli ultimi momenti dell’anno indimenticabili e ricchi di sapori.

Facebook Comments