Cache del browser, come svuotarla - La mia ditta online

Cache del browser, come svuotarla

Quando si naviga in web possono sorgere numerose difficoltà e vari problemi dovuti alla presenza della cache. Parliamo della memoria che il tuo browser utilizza per salvare i dati dei siti su cui navighi e darti la possibilità di navigare più facilmente e velocemente. In alcuni casi tale sistema può dare degli errori, impedendoti di accedere alla pagina. Se questo accadesse, dovresti svuotare la cache, cancellando i dati, per ripristinare una corretta navigazione.

Problemi di caricamento? Forzare il riavvio potrebbe essere utile

Prima di spiegarti come svuotare la cache nei browser, sarebbe importante capire che c’è anche un’altra possibilità: eseguire il refresh della pagina. In questo modo sarebbe possibile evitare che la memoria subisca un processo di caricamento della cache e possa darti i risultati in maniera immediata. Tale processo, però, non funziona sempre e spesso si ha comunque il bisogno di eseguire tutte le operazioni di svuotamento della cache. Per forzare il riavvio sui browser Linux e Edge bisogna premere CTRL+F5. Se usi Apple Safari, per compiere la stessa procedura devi premere il tasto Maiusc e schiacciare il pulsante di ricerca che si trova sulla barra degli strumenti. Nei browser Google Chrome e Firefoz, il riavvio si può forzare premendo i pulsanti CMD, SHIFT ed R al contempo.

Se vedi che tale operazione non fornisce alcun risultato, passa al punto successivo e prova a cancellare la cache del tuo browser. Il procedimento per farlo cambia a seconda del browser che utilizzi.

Come svuotare la Cache da Google Chrome?

  • Apri il browser e trova l’icona con i 3 puntini verticali situata in alto a destra: è l’icona del menù;
  • Da qui devi recarti nella sezione Altri Strumenti;
  • Ora schiaccia su Cancella dati di navigazione.

Il processo avviene in automatico e non richiede troppo tempo. In alternativa puoi servirti anche dei tasti di scelta rapida, cancellando la cache direttamente dalla tastiera. Per farlo schiaccia contemporaneamente CTRL+MAIUSC+CANC. Questo ti darà la possibilità di cancellare la cache senza doverti recare nel menù.

Fatto? Ora dovresti essere in grado di caricare qualsiasi pagina tu voglia. Non ci riesci ugualmente? Allora il problema non sarà stato nelle cache, ma riguarda qualche altra cosa.

Come cancellare la Cache da Mozilla Firefox?

Ancora oggi tra i browser più famosi e popolari un posto particolare è occupato da Mozilla Firefox. Al di fuori da ogni dubbio si tratta di un browser molto funzionale ed eliminare la cache dallo stesso è molto semplice. Per farlo non serve fare nient’altro che:

  • trovare l’icona di un hamburger (sempre in alto a destra);
  • cliccare prima su quest’ultimo e poi sulla voce Cronologia;
  • a questo punto devi selezionare tutta la cronologia che desideri eliminare: puoi mettere la spunta solo sulle caselle di siti specifici che cancellare tutto.
  • infine clicca sul tasto Cancella cronologia selezionata.

Il processo di eliminazione è del tutto automatico e potrebbe richiedere un po’ di tempo. L’entità esatta dipende da quanti dati decidi di cancellare, ma in generale non servono che pochi secondi.

In alternativa, puoi comunque avvalerti dei tasti di scelta rapida, che nel caso di Mozilla Firefox sono gli stessi di Google Chrome: CTRL + MAIUSC + CANC.

Se il procedimento non dovesse dare i frutti sperati, potresti tentare di farlo nuovamente. Tuttavia, se anche la seconda volta non dovesse funzionare è perché il problema, probabilmente, ha natura differente.

Come eliminare la Cache da Microsoft Edge?

Uno dei browser più innovativi e meglio programmati per la navigazione di vario tipo è Microsoft Edge, chiamato a rimpiazzare il precedente Internet Explorer. Bisogna dire che ci riesce abbastanza bene, fornendo agli interessati la possibilità di navigare facilmente. Come svuotare la cache da questo browser?

  • in alto a destro trovi l’icona del menù: “…”;
  • clicca sull’icona del menù;
  • scegli la voce Cronologia;
  • poi clicca su Cancella i dati di navigazione;
  • scegli l’intervallo di tempo che desideri cancellare;
  • clicca sul tasto Cancella ora.

Anche in questo caso il procedimento è automatico. Ti basterà attendere pochi secondi e tutta la cronologia scelta sarà cancellata insieme alla cache. Nel caso volessi servirti della possibilità di eliminazione dalla tastiera, sappi che i tasti da premere sono gli stessi: CTRL + MAIUSC + CANC.

Se tale azione non risolvesse il problema, potresti provare a chiudere e riavviare il browser.

Come eliminare la Cache da Internet Explorer?

Nonostante si tratti di un browser che viene usato sempre più raramente, ancora oggi Internet Explorer rappresenta il browser preferito da varie persone. Nello stesso sorgono spesso diversi problemi relativi al caricamento delle pagine. Molto dipende dalla cache. Come cancellare tutti i dati?

  • in alto a destra c’è un’icona a forma d’ingranaggio: cliccaci;
  • da qui devi trovare il menù Strumenti e poi cliccarci;
  • ora vai nella sezione Sicurezza;
  • a questo punto dovresti vedere il tasto Elimina cronologia esportazioni: cliccaci due volte.

Il processo partirà istantaneamente e a te non resterà che attendere il termine della procedura: si tratta di qualche secondo.

Come cancellare la Cache in Safari?

Un altro browser estremamente popolare si chiama Safari e permette di cancellare la cache in una maniera incredibilmente semplice. Tutto ciò che occorre fare se si usa questo browser è solo andare in:

  • Preferenze;
  • Avanzate;
  • poi bisogna cliccare su Mostra Menù Sviluppo;
  • infine non resta che cliccare sul tasto Svuota Cache per fare la completa eliminazione della Cache da Safari.

Come accade anche per gli altri browser, questo processo è del tutto automatico. Una volta che si avvia, non resta che attendere affinché venga completato.

Svuotare la cache dal browser non è per niente difficile. Tutto ciò che serve è compiere un paio di operazioni. Potrebbe non funzionare, in quanto i motivi dei problemi con il browser potrebbero essere differenti. Il processo per eliminare la cache da tablet è leggermente differente rispetto a quello per il computer, anche se molte operazioni sono comunque simili.

Facebook Comments