Smart working: quali sono i rischi dell'accesso remoto? - La mia ditta online

Smart working: quali sono i rischi dell’accesso remoto?

Perchè non usare l'RDP

Durante milioni di sessioni di smart working quotidiane nel nostro paese si presenta sovente la necessità di utilizzare il cosiddetto controllo remoto e, nella fattispecie, Windows RDP, Remote Desktop Protocol: ciò che consente l’accesso esterno a una macchina, come nel caso della gestione di un server da remoto o durante le comuni procedure di help desk.

L’accesso remoto con protocollo RDP presenta però dei profili di rischio ormai ben noti e non sottovalutabili; inoltre, se per l’RDP si conosce la nota vulnerabilità BlueKeep e si dispone della relativa patch, nuove vulnerabilità vengono periodicamente scoperte e prepararsi ad esse, applicando le migliori pratiche di sicurezza, appare oggi più che mai imprescindibile.

Facebook Comments

Pagine: 1 2 3 4 5