Furto di Identità: quali dati proteggere? - Pagina 4 di 6 - La mia ditta online

Furto di Identità: quali dati proteggere?

Quali documenti e dati proteggere

Per evitare di inciampare nel percorso tortuoso dei furti di identità, è indispensabile proteggere con la massima attenzione i propri documenti personali e, in particolare:

    • carta di identità, patente di guida e passaporto;
    • codice fiscale;
    • dati delle carte di credito e di debito;
    • password di accesso ai conti bancari e portafogli digitali;
    • foto e immagini personali, che ritraggono figli, famiglia e informazioni riguardanti la propria residenza;
    • tutte le chiavi di accesso a pc, smartphone, tablet e supporti informatici che contengono dati sensibili.

Considerando che l’attività media di una persona adulta presuppone prestazioni lavorative, acquisti online, accensione di prestiti ed erogazioni di servizi assicurativi, per evitare i furti di identità è indispensabile trasmettere documenti e dati sensibili unicamente attraverso piattaforme certificate e che provengano da fonti attendibili.
Un altro consiglio utile a evitare le frodi informatiche riguarda l’installazione sui dispositivi di adeguati antivirus, l’archiviazione dei documenti su supporti digitali esterni e la loro custodia in locali adeguati.

Facebook Comments

Pagine: 1 2 3 4 5