I Migliori Cocktail a base di Rum - La mia ditta online

I Migliori Cocktail a base di Rum

Il rum non se la cava male nemmeno miscelato, lo dimostrano Daiquiri, Mojito e Cuba Libre su tutti.

Se vuoi fare una serata tra amici partendo da un aperitivo e a seguire la cena concludendo poi con musica come fossi in discoteca, sappi che allora come bevanda non può mancare un cocktail a base di Rum. Un cocktail frizzante e colorato puoi farlo sia normale con gradazione alcolica sia non alcolica, incontrando così i gusti di tutti. Per comporre degli ottimi drink alcolici serve come primo ingrediente un buon distillato più o meno forte unito ad un tocco di colore derivato da frutta o succhi vari e un pizzico di gusto dato da una spezia o da un’essenza a piacere.

Vediamo quindi i migliori cocktail a base di Rum che puoi scegliere o perchè no preparare tu stesso per avere la soddisfazione di ricevere i complimenti dei tuoi ospiti; al primo assaggio sarà un successo. Forse tra i più famosi nomi di cocktail cè il Mojito; perfetta combinazione tra il Rum bianco e la menta. l Mojito nasce nell’isola di Cuba ma esattamente non si ha per certo chi lo ha reso famoso e apprezzato in tutto il mondo, anche se pare che un predone sia il suo scopritore.
Una curiosità legata al nome racconta che sarebbe preso da un sugo cubano molto usato a quei tempi.

Sempre con il rum bianco puoi trovare il Daiquiri; mixato con zucchero succo di limone e cubetti di ghiaccio.
Nasce a Cuba, sembra alla fine dell’ottocento mentre imperversava la battaglia tra americani e spagnoli. Si racconta che uno dei combattenti avendo sete chiese di mettere succo di limone in un goccio di Rum sbarcato nella città di Daiquiri dove prese il suo nome il cocktail; questa è una delle tante storie raccontate sulla nascita di questo drink.

Non può mancare una dissetante Pina Colada; Rum bianco miscelato con frutta e un ottimo latte di cocco. Cocktail degli anni cinquanta/sessanta di origini portoricane dal sapore dolciastro e anche nel suo caso esistono molte versioni su chi l’ha reso conosciuto; si parla pare di un predone ma non si sa esattamente. Altro apprezzato cocktail a base di Rum è il Cuba Libre e il Mai Tai; il primo dalla preparazione semplice con l’incontro tra il Rum e la cola, le sue origini arrivano dall’Avana all’inizio del millenovecento dove lo si deve grazie ad un barista che miscelò le due bevande.

Mentre il Mai Tai unisce Rum sia chiaro che scuro con succhi di agrumi, nato negli anni quaranta in un locale californiano.
Dark’n’Stormy è un altro buon cocktail con Rum; rum scuro e birra arricchita all zenzero.

Nasce nell’isola delle Bermuda negli anni venti; ha un gusto molto particolare e anche adatto ad essere consumato durante un pasto a base di pesce, ne esalterà il sapore. Altri cocktail a base di Rum sono l’Acapulco e il Planter’s Punch; Acapulco prende il nome dalla città messicana mentre il Planter’s è caraibico come tanti altri.
L’acapulco nasce per mano di una signora americana negli anni quaranta, dove nel Rum viene aggiunto qualche goccio di ananas e pompelmo mentre il Planter’s Punch il Rum viene arricchito da vari succhi di buona frutta. Tanti sono i cocktail che contengono Rum questo grazie alla versatilità di questo distillato; si possono mettere tra i migliori drink alcolici anche lo Scorpion e Havana Zombie ma anche il Frozen Banana Daiquiri e il Manhattan Rum tutti divertenti gustosi e belli da vedere, provare per credere.

Facebook Comments