Guida alla progettazione di un logo nel 2021 - La mia ditta online

Guida alla progettazione di un logo nel 2021

Adoriamo i design dei loghi e ne seguiamo da vicino le tendenze per il 2021. Il design del logo è importante sia perché un buon design è esteticamente bello e sia perché un’azienda non può costruire una forte identità senza un buon design.

Ma non amiamo incondizionatamente qualsiasi tendenza. A nostro avviso, è meglio ignorare alcune tendenze. Ad esempio, quando abbiamo esaminato i trend dello scorso anno, abbiamo esortato le aziende e i progettisti di loghi a ignorare gli swoosh, elementi generici che sono abusati nel design del logo.

Quando migliaia di aziende condividono un design del logo identico o simile, è impossibile distinguersi. Ed è quello che ottieni comunemente quando ottieni il tuo logo da un creatore di logo automatico o progetti il tuo logo gratuitamente.

In effetti, i produttori di loghi online hanno fatto più danni all’industria del design di quanto tu possa immaginare. Hanno inondato il mondo di design generici e mal eseguiti al computer che danneggiano i marchi e rendono difficile per le aziende distinguersi visivamente.

Crediamo che il compito più importante di un logo sia riflettere accuratamente il marchio che rappresenta. E, quando viene data una priorità più alta alle tendenze del design del marchio rispetto al marchio che dovrebbero servire, ottieni loghi generici e datati che perdono rapidamente il loro impatto con l’evoluzione delle tendenze del design.

Tuttavia, le tendenze del design del logo hanno un ruolo da svolgere. Le tendenze motivano l’industria del design ad evolversi e crescere, assicurando che i designer si rinnovino per servire meglio le aziende e i loro clienti.

Ciò che era “hot” nelle tendenze del 2020 potrebbe ancora esserlo nel 2021. Ma stiamo assistendo all’emergere di nuove tendenze mentre ci inoltriamo nel nuovo anno. Ma come si fa a distinguere tra tendenze buone e cattive?

Puoi passare ore a guardare ogni vetrina oppure puoi leggere questo articolo. Abbiamo descritto le tendenze che riteniamo siano pronte a servire al meglio il design del logo nel 2021.

1. Tavolozze monocromatiche

Tavolozze di colori monocromatici sono pronti a dominare il panorama del logo quest’anno. I disegni monocromatici presentano diverse sfumature di un colore e non più combinazioni di colori.

Una tavolozza di colori limitata costringe la linea e la forma a fare la parte del leone nella creazione di un logo visivamente distintivo. Di conseguenza, i loghi monocromatici sono molto versatili perché possono facilmente apparire su quasi tutti gli sfondi senza perdere impatto visivo. Ad esempio, funzionano bene sui social media.

2. Evita persone Swooshy e altri concetti esagerati

Il compito principale di un logo è identificare visivamente un marchio. Inoltre, è difficile identificare un marchio specifico quando il loro logo assomiglia a tutti gli altri. Quindi, un logo deve essere unico per essere efficace a qualsiasi livello. Ecco perché siamo delusi nel continuare a vedere molti elementi di design del logo sovrautilizzati nel 2021.

3. Colori tenui

I colori vivaci hanno un enorme impatto visivo sugli schermi di laptop e telefoni. Per questo motivo, i colori vivaci sono diventati immensamente popolari per i design dei loghi, in particolare per le aziende basate sul web.

Ma alla fine un pendolo oscilla sempre dall’altra parte. E, sebben i colori vivaci sono certamente ancora in uso, i colori più tenui stanno diventando più popolari, contribuendo a distinguere visivamente i marchi dalla concorrenza.

4. Logotipi elevati

I loghi sono creati esclusivamente con caratteri tipografici e senza icona di accompagnamento. Questi design mettono il nome (o le iniziali) di un marchio in primo piano e al centro. Ciò garantisce che il pubblico del brand sappia chi sono. Questo stile di logo è particolarmente comune tra allenatori, consulenti, musicisti, blogger, artisti e altri ancora.

5. Tipografia sans serif

I caratteri sans serif sono puliti, moderni e sono diventati sempre più popolari negli ultimi anni. Prevediamo che continueranno a essere al centro delle tendenze del design del logo nel 2021.

I serif (piccole linee che si estendono dalle estremità dei tratti delle lettere) sono diventati storicamente popolari perché rendono il testo più facile da leggere in stampa. Ma i serif sono caduti in disgrazia per molte aziende perché la presenza di negozi online ha superato per importanza la pubblicità stampata.

6. Design piatto e semi-piatto

Per un certo periodo, mentre la grafica web diventava più sofisticata, i designer di loghi si sfidavano a creare loghi che si discostassero dallo stile retrò, utilizzando un effetto 3d, spesso creando loghi sfumati nel processo.

Ora, quei loghi sembrano datati: una reliquia di un tempo in cui tali dettagli venivano celebrati semplicemente perché si poteva fare. Oggi, aziende e designer di loghi si sono resi conto che tali dettagli non sono necessari; e, in molti casi, dannoso. Il design piatto è diventato lo standard.

Facebook Comments